Chi siamo

Il progetto vivipistoia.it nasce all’interno del Liceo Scientifico Amedeo di Savoia con l’obiettivo principale di contribuire alla valorizzazione della nostra città anche in vista del fatidico 2017 quando Pistoia sarà capitale italiana della cultura.

Il portale è stato interamente realizzato dagli studenti delle classi d’indirizzo Scienze applicate, sia utilizzando le ore curricolari di Informatica, sia lavorando autonomamente a casa, nella prospettiva educativa che riconosce la creatività e le potenzialità individuali di ciascun studente.

Alle idee iniziali del progetto, ovvero, la valorizzazione di Pistoia e la contemporanea valorizzazione dgli studenti, si è aggiunta anche la convinzione che avere un “banco di lavoro” su cui testare e implementare le conoscenze e le competenze acquisite in classe, in merito alla programmazione web e alla formazione digitale, poteva essere (e così è stato) un’ottima motivazione all’acquisizione di contenuti nonché un modo per integrare nella realtà scolastica una dimensione lavorativa. Del resto, lo sviluppo della competenze digitale e l’alternanza scuola-lavoro sono obiettivi ormai ampiamente previsti e sostenuti dalle più recenti disposizioni normative ministeriali.

La realizzazione continua del progetto, però, per gli studenti che vi lavorano, è anche motivo di scoperta della storia, dell’arte, della cultura, della realtà socio-economica e ambientale di Pistoia, così da permettere di apprezzarne al meglio tutte le “ricchezze” che la stessa ha da offrire a chi vi abita e a chi decide di visitarla.

Fra gli obiettivi di questa attività, non ultimo, c’è anche la volontà di sviluppare nei ragazzi la crescita sempre più consapevole di competenze civiche e di cittadinanza nonché di appartenenza al luogo in cui vivono proprio perché in futuro saranno loro a dover prendersi cura della città in ogni sua dimensione.

Realizzano il progetto le classi 4A e 4B dell’indirizzo Scienze applicate dell’anno scolastico 2016-17.

Classe 4A scienze applicate Classe 4B scienze applicate
   
Matteo Baroncelli, Federico Bolognese, Federico Bruno, Simone Cetta, Matteo Conti, Andrea Dami, Pietro Frosini, Giacomo Fusario, Niccolò Gavazzi, Chiara Geri, Tommaso Lombardi, Alessia Magnifico, Jacopo Nesi, Tommaso Pacini, Francesco Pisaneschi, Daniele Santanni, Noemi Santini, Alessio Vannucchi Addam Addisu, Emanuele Aniceti, Marco Baiocchi, Giada Bambini, Niccolò D’Ercole, Chiara Dami, Mario Di Tella, Giacomo Ferro, Lorenzo Florenzi, Francesco Ginanni, Giacomo Ginanni, Melissa Guggenberger, Damiano Lucarelli, Thomas Lulli, Matteo Maffei, Filippo Maselli, Alessio Mauro, Riccardo Monti, Marco Morotti, Giulia Pacinotti, Francesco Perrini, Giacomo Romagnoli, Lucrezia Savella, Giacomo Zanellati

L’idea è nata in modo spontaneo ed improvviso, ci è stata proposta durante una normalissima ora di lezione dai nostri Professori, in seguito alla scelta di Pistoia come Capitale della cultura 2017.

Non avendo un sito che potesse valorizzarla a pieno (il che è un peccato dato le tante bellezze della città), la proposta è stata accolta da noi studenti con grande entusiasmo, impegnandoci a realizzare un portale sul web degno della nostra città. Questo lavoro ha portato tanti elementi positivi, come la collaborazione fra le varie classi coinvolte.

L’obiettivo non era semplice. Volevamo realizzare qualcosa che abbracciasse Pistoia in ogni suo aspetto: da quello culturale a quello gastronomico, fino ad arrivare al divertimento e ai mezzi di trasporto… Essendo stato progettato con grande cura ed impegno, è stato necessario l’aiuto di tutti per renderlo all’ altezza delle nostre aspettative e di quelle dei nostri professori. Inoltre, ha consentito a noi stessi di avvicinarci oltre modo al luogo in cui viviamo, scoprendo, grazie al lavoro dei nostri compagni, molti “tesori nascosti” che la nostra bella Pistoia custodisce, e andando personalmente alla scoperta dei luoghi che ci sono stati assegnati, scattando foto, prendendo appunti, vivendo la città.

E’ incredibile quanto possa raccontare anche la più piccola e nascosta stradina, che magari abbiamo osservato centinaia di volte senza mai soffermarci a guardarla veramente. Sono proprio questi i luoghi che ci siamo riproposti di condividere con tutti voi che verrete a visitare Pistoia nel 2017, e anche dopo. E’ stato bello riuscire a realizzare questo progetto, nel quale abbiamo messo un grande impegno, e, lasciatecelo dire, anche una grande dose di campanilismo!
Gli studenti del Liceo Scientifico Amedeo di Savoia Duca d’Aosta.

Condivivi sui SocialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrEmail this to someonePrint this page